Se desiderate conoscere il divino, sentite il vento sul viso e il sole caldo sulla vostra mano (Buddha)


Non potevo chiudermi in casa oggi, quando c’è vento non gli resisto. Ho un’attrazione fatale per la brezza e quella di oggi soffia leggera, muove i rami di cespugli e alberi fioriti disegnando acquarelli nel cielo.
Il vento mi accompagna nella mia passeggiata pomeridiana attorno a casa, una meditazione camminata mentre percepisco le sue carezze sul volto. Avrei voluto avere i capelli lunghi per farmeli spettinare dalle sue dolci folate. Cammino controvento, perchè adoro sentire la leggera forza che imprime al mio corpo, quasi voglia fermarmi o forse giocare un pò con me.

(Nikon Z50, 16.0-50.0 mm f/3.5-6.3 – ISO 100, f/36, 0/5s)


Con la mente vuota, come se avesse spazzato via tutti i miei pensieri, mi guardo attorno osservando la natura che si sta svegliando.
Voglio fotografare il vento, fermarlo per un istante. Le foglie, i fiori, i rami del mandorlo danzano nel cielo e riesco ritrarre questa danza primaverile usando un tempo d’esposizione lungo.
Peccato che il cielo sia terso e senza nubi… avrei voluto osservare le forme astratte delle nuvole, ma non importa… il vento come sempre mi ha regalato emozioni profonde e sono felice così.

Emanuela Trevisan Ghiringhelli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: