Il mio angolo di India in un terrarium


“Cosa ne facciamo del vecchio acquario?” era scontato che ci ponessimo questa domanda dopo aver regalato pesciolini, piante acquatiche e svuotato la vasca. Non mi piaceva l’idea di mettere un annuncio su qualche sito di compravendita dell’usato, quindi ho pensato di sfruttarlo come teca per un terrarium, creando da sola un microambiente autosufficiente, manco a... Continue Reading →

Un cuore grato ti rende felice (Buddha)


Come tutte le mattine mi sveglio al leggero solletichio delle vibrisse di Oliver sul mio naso. La fioca luce, che annuncia l’alba, mi conferma che è l’ora di alzarsi per dare la pappa ai nostri gatti, rispettando il rigido orario per la somministrazione dell’insulina a Kimi. Entrambi hanno un orologio biologico infallibile, regolato dal loro... Continue Reading →

Non c’è strada che porti alla felicità: la felicità è la strada (Buddha)


Con il passare degli anni ho cambiato il modo di vedere e valutare le cose. Sarà una forma di saggezza dettata dalla consapevolezza che sto invecchiando e mi sto rendendo conto che questa nuova prospettiva è di gran lunga migliore di quella che mi appariva in precedenza.L’essermi avvicinata alla filosofia Zen e mindfulness ha contribuito... Continue Reading →

Bevo il tè, l’essenza delle foglie diventa parte di me (Thich Nhat Hanh)


Sono sempre più attratta dalle filosofie orientali che sto imparando a conoscere leggendo. Tutte hanno un comune denominatore, vivere nella consapevolezza praticando la gratitudine e bevendo anche la millenaria bevanda del tè, la cui preparazione è spesso ritenuta un rito.Secondo un’antica leggenda giapponese fu il Buddha stesso a far nascere il tè, quando durante una... Continue Reading →

Quando ti piace un fiore, lo prendi. Quando ami un fiore lo innaffi tutto il giorno. Chi comprende questo, capisce la vita (Buddha)


L’estate che sta per finire è stata molto anomala. Alle nostre latitudini abbiamo avuto un mese di luglio dalle sembianze novembrine per poi passare improvvisamente alla canicola d’agosto che ha scatenato un esercito di zanzare, tanto piccole quanto inferocite, insensibili a zampironi e candele alla citronella che ci hanno indotto a rinunciare ai pranzi e... Continue Reading →

Se desiderate conoscere il divino, sentite il vento sul viso e il sole caldo sulla vostra mano (Buddha)


Non potevo chiudermi in casa oggi, quando c’è vento non gli resisto. Ho un’attrazione fatale per la brezza e quella di oggi soffia leggera, muove i rami di cespugli e alberi fioriti disegnando acquarelli nel cielo.Il vento mi accompagna nella mia passeggiata pomeridiana attorno a casa, una meditazione camminata mentre percepisco le sue carezze sul... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: