La nostra vera casa è “l’ora”. Vivere l’istante presente è un miracolo (Thich Nhat Hanh)


Ultimi giorni d'estate, l'alba è foriera dell'autunno alle porte. Una fresca brezza, il cielo è sereno è una tela dipinta con qualche piccola nuvoletta. Le sagome perfette delle Prealpi varesine, dell’inconfondibile Poncione di Ganna, delle Alpi svizzere contornate da una timida luce rosata che precede il sorgere del sole e ai piedi dei monti una... Continue Reading →

L’amicizia è una sola anima che abita in due corpi, un cuore che batte in due anime.(Aristotele)


lla fine ce l’abbiamo fatta a rifare la mitica foto, scattata 48 anni fa da mio cugino Oreste, quando Rita aveva quasi 16 anni e io 14, sedute sul muretto della recinzione di casa sua, dal quale ormai non saremmo più in grado di alzarci per comuni problemi di artrosi.Questa volta il fotografo è Antonio,... Continue Reading →

Ci sono luoghi che…


…ti rimangono dentro. Non solo il ricordo di uno scatto, ma un turbinio di sensazioni che chiudendo gli occhi mi sembra di rivivere. I profumi e i suoni dolci della natura, i colori, i riflessi della superficie dell'acqua…. quell'elemento che amo, che vorrei vedere ogni volta che mi affaccio alla finestra.E che dire degli stagni... Continue Reading →

Cammina come se stessi baciando la Terra con i tuoi piedi (Thich Nhat Hanh)


Un assaggio dell’estate di San Martino anche se l’aria è un pò frizzantina, il sole e i colori autunnali m’invitano a uscire di casa con la mia Nikon al collo, destinazione il lago di Comabbio.La ciclopedonale non è trafficata come quella di Varese, siamo solo noi due e procediamo lentamente, non voglio disturbare la natura... Continue Reading →

Se desiderate conoscere il divino, sentite il vento sul viso e il sole caldo sulla vostra mano (Buddha)


Non potevo chiudermi in casa oggi, quando c’è vento non gli resisto. Ho un’attrazione fatale per la brezza e quella di oggi soffia leggera, muove i rami di cespugli e alberi fioriti disegnando acquarelli nel cielo.Il vento mi accompagna nella mia passeggiata pomeridiana attorno a casa, una meditazione camminata mentre percepisco le sue carezze sul... Continue Reading →

Fai che il tuo cuore sia come un lago. Con una superficie calma e silenziosa. E una profondità colma di gentilezza (Lao Tzu)


Voglia di fare una passeggiata noi due in solitudine, in mezzo alla natura, goderne il silenzio interrotto solo dal cinguettio.Voglia di vedere il lago, uno scorcio intimo dove scattare qualche foto, di quelle dettate dall’istinto suggerite dalle emozioni.Abbiamo la fortuna di abitare in un paese con un piccolo affaccio su lago di Varese, la darsena,... Continue Reading →

A volte, la cosa più importante nell’arco di una giornata è la pausa che facciamo tra due respiri profondi (Etty Hillesum)


La prima luna nuova di questo 2021 mi ha giocato un brutto scherzo. Nel primo pomeriggio abbiamo provato la glicemia a Kimi, il nostro micione diabetico, il solito controllo di routine di un periodo in cui va discretamente bene grazie alle due somministrazioni quotidiane di insulina.Non beve molto, il mantello di pelo è lucido e... Continue Reading →

Lo scopo non è di arrivare in un posto preciso, ma di godersi il viaggio. (Detto zen)


Se avessi dovuto sviluppare e stampare su carta questa foto, l'avrei voluta così, come un quadro di riflessi realizzato a china. Con questa sensazione è iniziata nel primo pomeriggio la nostra passeggiata lungo un tratto della pista ciclabile del lago di Varese, un quadro naturale che i miei occhi hanno visto a colori e la... Continue Reading →

Nessun fiocco di neve cade mai nel posto sbagliato (proverbio Zen)


Per la prima volta nella mia vita ho accolto la nevicata di ieri con l'entusiasmo di un bambino. Nessuno stress per i fiocchi che cadono copiosi e la spessa coltre che ricopre il manto stradale.Se fossi stata ancora parte del mondo del lavoro, avrei trascorso la notte insonne, controllando di tanto in tanto lo stato... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: