Settem, otto, novem, dicem BRE e la fine dell’anno si avvicina.


L’autunno è forse la stagione che ha il preludio più significativo. Le giornate si accorciano a vista d’occhio, il lenzuolo che non è più sufficiente per coprirsi la notte, iniziano a formarsi i tappeti di foglie caduche anche se le chiome di alcuni alberi sono ancora rigogliose.L’inizio dell’anno scolastico e alcune pubblicità televisive hanno un... Continue Reading →

La strana metamorfosi delle bocche di leone, da fiore meraviglioso a macabro teschio.


Alzi la mano chi non ha mai giocato da bambino con un fiore di bocca di leone, comprimendo delicatamente ai lati la corolla per farla aprire e chiudere. Ricordi d'estate della mia infanzia trascorse sui colli di Parzanica che sovrastano il lago d’Iseo, sempre alla ricerca di queste piante per giocare a fare lo boccacce... Continue Reading →

Marzo Re dei capricci, ogni giorno combina pasticci.


Se avessi una macchina del tempo che mi riportasse alla Roma antica, oggi avrebbe inizio non solo il mese di marzo, ma sarebbe anche capodanno secondo il calendario romano.Nel 46 a.c. venne poi riformato e introdotto il calendario solare, elaborato dall'astronomo egizio Sosigene di Alessandria e chiamato Giuliano in onore del suo promulgatore, Giulio Cesare.Il calendario Giuliano venne... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: