La notte è silenziosa e nel silenzio si nascondono i sogni (Kahlil Gibran)


Stanotte vi ho sognati ed è stato bellissimo. Da quando siete passati a miglior vita, ogni notte prima di addormentarmi vi penso intensamente, sperando sempre che possiate apparirmi in sogno. Raramente è successo, presenze lontane e sfuocate, quasi non volevate entrare a far parte del cast del mio film onirico.Invece adesso aravamo lì, noi tre... Continue Reading →

Un Natale solidale in tempo di Covid visitando un mercatino virtuale ricco di cose buone!


Anche se la Lombardia è passata zona arancione certe limitazioni non variano. Si avvicina il Natale e le associazioni con finalità solidali e piccoli artigiani che negli scorsi anni partecipavano a mercatini locali per proporre i propri prodotti, si vedono costrette a rinunciare a questi importanti appuntamenti a causa del lockdown.Questo è il caso anche... Continue Reading →

Emozioni cromatiche autunnali, passeggiando in un caldo pomeriggio di novembre


Che bella giornata di sole, voglio godermela tra i colori autunnali.Da domani non potrò permettermi una lunga passeggiata, prendo la Nikon e m’immergo in una meditazione camminata, svuotando la mente, osservando ciò che c’è attorno al mio intercedere lento, finché certi colori del fogliame autunnale non mi fanno emozionare e allora mi fermo ad ammirarli,... Continue Reading →

Storie di vita e tradizioni sulle rive del Ticino all’Età del Ferro


Oggi desidero parlare di un libro che acquistai qualche anno fa all’Insubria Festival di Mercallo con Casone. Da sempre attratta sui testi che trattano la storia della mia Heimat, termine tedesco che non ha un traduzione ben definita nella nostra lingua ma un’insieme di significati quali piccola patria, territorio in cui si è nati o... Continue Reading →

Senza essere complottisti, a pensar male spesso ci si azzecca


Dunque, da Crisanti a Conte non escludono misure restrittive a Natale, questo è quanto si legge da qualche giorno sulle maggiori testate giornalistiche italiane e si sente da stralci di interviste al primo ministro. Suona un pò strano, visto che entro metà novembre potremmo avere eventualmente il picco di malati, infettati da quelle migliaia di... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: