Polpo, polpo delle mie brame


Sono ormai undici anni che non vedo il mare. Mi manca? Forse. Ho sempre preferito la montagna, pur essendomi innamorata del meraviglioso mondo sommerso dell’oceano Indiano, delle acque trasparenti delle sue lagune e del blu intenso del mare aperto.Serbo bellissimi ricordi anche dei mari italiani, che non ho mai amato nella stagione estiva, bensì in... Continue Reading →

Una tira l’altra e ricche di tante virtù


Sono arrivata a 60 anni per sfatare un mio mito, quello delle ciliegie Vignola, che ho sempre ritenuto fossero più buone in assoluto, finché poi, per puro caso, ho optato di acquistare la varietà Ferrovia, provenienti dalla meravigliosa terra di Puglia, dal colore rosso intenso, una polpa croccante e dal gusto molto dolce.Questa bontà estiva... Continue Reading →

Giallo o rosa, per me pari sono


Il mio buongiorno appena sveglia è una buona spremuta a digiuno, di arancia da fine autunno a primavera inoltrata e di pompelmo nel restanti mesi dell’anno.Secondo la Dottrina delle Segnature di Paracelso, il famoso medico alchimista svizzero del Rinascimento che sosteneva l’efficacia delle cure naturali secondo l’analogia delle forme tra frutti e organi del corpo... Continue Reading →

Il riso conserva sempre l’odore della terra in cui è maturato (proverbio cinese)


La prima volta che ho assaggiato il riso Venere è stata l’estate scorsa a un’apericena con una coppia di amici e mi ha subito conquistato. Il successivo passo inevitabile è stato quello di inserirlo nella mia dieta abbinato a un mix di croccanti verdure trifolate (carote, zucchine e cuori di carciofo), il tutto condito con... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: